La Notte della Taranta 2010

La notte della Taranta 2010: concertone finale a Melpignano c/o ex. convento degli Agostiniani nel cuore della Grecia Salentina nel Salento. - Le date e gli artisti dei concerti che si terranno nelle principali piazze dei comuni della Grecia Salentina e del Salento. Un tour itinerante fra arte, cultura, musica e tradizioni, con un epilogo da non perdere.
Preventivo online
Destinazione


Date soggiorno


Numero di persone



Festival "La Notte della Taranta 2010"

Notte della Traranta 2010 - 11 edizione
Festival 2010 Notte della Taranta

LA NOTTE DELLA TARANTA 2010
(Grecìa Salentina)



PROGRAMMA DEL FESTIVAL LA NOTTE DELLA TARANTA 2010

Sabato 28 Agosto - Melpignano
CONCERTONE FINALE CON:
L’ORCHESTRA “LA NOTTE DELLA TARANTA”

diretta dal maestro concertatore
Ludovico Einaudi
Dal 13 al 28 agosto torna La Notte della Taranta, evento clou nel Salento, il più grande festival musicale dedicato al recupero e alla valorizzazione della pizzica salentina giunto quest’anno alla sua tredicesima edizione. Il festival, promosso ed organizzato da Regione Puglia, Provincia di Lecce, Fondazione La Notte della Taranta, Unione dei Comuni della Grecìa Salentina e Istituto Diego Carpitella, si chiuderà con il Concertone di Melpignano diretto dal Maestro Concertatore Ludovico Einaudi giorno 28 agosto 2010.

Il compositore e pianista torinese ha illustrato la sua prima idea e il suo approccio a questa nuova avventura musicale nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta lunedì 8 marzo presso la Mediateca Peppino Impastato di Melpignano e alla quale hanno preso parte anche Sergio Blasi (Fondazione La Notte della Taranta), Luigino Sergio (Presidente dell'Unione dei Comuni della Grecìa Salentina) e Sergio Torsello (Consulente scientifico dell’Istituto Diego Carpitella e Direttore artistico La Notte della Taranta).

“Il mio rapporto con la musica salentina risale a molti anni fa quando studiavo al conservatorio”, ha sottolineato Einaudi. “In quel periodo ero interessato alle pagine e agli studi di Diego Carpitella. Successivamente nel corso della mia collaborazione con Luciano Berio si parlava spesso di musica del Salento e dei riti della taranta che mi hanno sempre affascinato molto. Nel corso degli anni ho avuto modo di tornare molte volte nel Salento e di ascoltare la vostra musica. Recentemente ho iniziato a collaborare con Mauro Durante, ospite da mesi del mio progetto con il quale abbiamo girato il mondo. Con lui abbiamo approfondito molti aspetti della tradizione. È stato interessante vedere come all’interno del mio progetto per il quale io cercavo degli accenti primitivi, la radice del ritmo, proprio grazie ad un musicista salentino abbia trovato il colore e lo spirito giusto che volevo inserire nella mia musica. Quando mi è stata fatta la proposta sono stato subito contento e onorato”, ha continuato Einaudi. “Da maggio inizierò a venire qui e comincerò una serie di audizioni, di workshop con i musicisti che hanno collaborato finora ma anche con le nuove generazioni. Io penso a questa avventura come alla costruzione di un palazzo, di una struttura solida e continua all’interno della quale possiamo trovare il giardino, la fontana, gli anfratti, le bellezze e i gelsomini che sono le canzoni del repertorio. Questo palazzo è solido perché si basa su ritmi forti, quelli salentini. Ma su questi ritmi vorrei provare a innestare esperienze di musica elettronica che secondo me hanno molte affinità con la vostra tradizione. Una interpretazione nuova che naturalmente tenga conto della tradizione e rilanci la palla verso il futuro; una interpretazione creativa, che sperimenti questa unione tra ritmi tradizionali e acustici e suoni elettronici. Vorrei coinvolgere altri musicisti dell’area del mediterraneo come Mercan Dede che ha fatto un lavoro tra musica tradizionale turca e innovazione. Sono sicuro che sarà una esperienza interessante”. Ludovico Einaudi ha poi annunciato, senza fare nomi, il coinvolgimento di voci italiane e dell’area del mediterraneo e che la danza avrà un ruolo importante. “Tornerò a casa con tante registrazioni e non vedo l’ora di pensare al concerto in modo più dettagliato”.


PROGRAMMA CONCERTONE

SABATO 28 AGOSTO – ORE 19.30

MELPIGNANO – PIAZZALE EX CONVENTO DEGLI AGOSTINIANI

CONCERTONE FINALE

con
Pierluigi Mele
Joe Petrosino (La Taranta nella Rete)
Uccio Aloisi

ORCHESTRA “LA NOTTE DELLA TARANTA”
diretta dal Maestro Concertatore Ludovico Einaudi
assistente musicale Mauro Durante
live electronics Alberto Fabris

Ospiti
Dulce Pontes
Savina Yannatou
Mercan Dede
Les Tambours Du Burundi
Taraf De Haïdouks
Sud Sound System
Ballaké Sissoko




Voci
Alessandra Caiulo
Alessia Tondo
Antonio Amato
Antonio Castrignanò
Emanuele Licci
Enza Pagliara
Ninfa Giannuzzi
Stefania Morciano

Tamburelli
Antonio Castrignanò
Carlo De Pascali
Mauro Durante
Riccardo Laganà

Organetto
Claudio Prima

Fisarmonica
Roberto Gemma
Mandoloncello
Gianluca Longo

Chitarra battente
Attilio Turrisi

Chitarra
Emanuele Licci

Batteria
Antonio Marra

Percussioni
Alessandro Monteduro

Violini
Roberta Mazzotta

Viole
Armando Ciardo

Violoncello Redi Hasa
Zampogna/armonica
Giulio Bianco

Ospiti dell’orchestra
Mimmo Epifani (mandola)
Cinzia Villani (voce)
Claudio “Cavallo” Giagnotti (voce)
Andrea Presa (didjeridoo)
Giancarlo Paglialunga (voce)

Danzatori
Moana Casciaro
Laura Boccadamo
Silvia Perrone
Maristella Martella
Franca Tarantino
Giuseppe Delle Donne Carlo De Pascali


Fonte: LANOTTEDELLATARANTA.IT



PROGRAMMA FESTIVAL LA NOTTE DELLA TARANTA 2010

 
 
Uccio Aloisi
 
Melpignano
Salentu.com ® è un marchio registrato - © 2001-2019 Tutti i diritti riservati • Partita IVA 04277210755
Direzione tecnica Nova Promotur sas TOUR OPERATOR e AGENZIA VIAGGI - Nr. REA LE-215079
Aut. Reg. n° 98 del 11.05.2005 - Dir. Tecnico: Gallo Antonella
Salentu.com
Progettazione e realizzazione: Focustek