Viaggio nella storia del Salento e del suo territorio - I Menhir
Preventivo online
Destinazione


Date soggiorno


Numero di persone



MENHIR NEL SALENTO

I menhir sono blocchi di pietra grezza di sezione rettangolare (più rari quelli a sezione quadrata), alti da 1, 5 a 5-6 metri e infissi nel terreno per circa 1 metro. Alcuni storici fanno risalire l’origine dei menhir all’Età del Ferro, altri invece ad un’epoca più recente. Diffusosi tra III e II millennio avanti Cristo nell’Europa del Nord (Francia e isole britanniche), il menhir sembra sia stato utilizzato nel Salento in epoca romana come arcaico segnale stradale, visto che si trova spesso in corrispondenza di quelli che erano gli incroci e i più importanti tracciati viari del tempo.
Indubbia rimane in ogni caso la loro fortissima valenza religiosa e culturale, tanto che il Cristianesimo ha sovrapposto i propri simboli rituali a queste testimonianze di culti pagani; è possibile infatti trovare tracce di croci che sono state incise sulle facce questi megaliti. I menhir salentini sono molto numerosi e sparsi sul territorio, quindi se ne possono individuare un discreto numero semplicemente facendo una passeggiata per le vie di campagna o aguzzando lo sguardo ai bordi delle strade.
Una leggenda vuole che sotto i menhir siano custoditi favolosi tesori per impossessarsi dei quali è indispensabile seguire questo rituale: a mezzanotte due persone devono appoggiarsi con le spalle alle pareti del monolite il quale, sollevandosi da terra, schiaccerebbe uno dei due, quello con l’animo meno puro; al sopravvissuto spetterebbe poi la lauta ricompensa.
Questo ed altri racconti testimoniano della fortissima valenza simbolica che i menhir hanno avuto per l’uomo. Nel Salento sono numerosi i Menhir ritrovati, anche se in parte distrutti. Fra questi spicca il menhir di "S. Totaro" a Martano che sembrerebbe il menhir più alto fra quelli esistenti in Italia e che si trova in pieno centro abitato. Il nome sembra che derivi da una "corruzione" dal santo orientale S.Sotéro.

SCRITTO DA EMANUELE PASCA
 
 
Menhir "san Totaro"
Martano
 

Menhir Stazione
Zollino
Salentu.com ® è un marchio registrato - © 2001-2020 Tutti i diritti riservati • Partita IVA 03302380757
Direzione tecnica Nova Promotur sas TOUR OPERATOR e AGENZIA VIAGGI - Nr. REA LE-215079
Aut. Reg. n° 98 del 11.05.2005 - Dir. Tecnico: Gallo Antonella
Salentu.com
Progettazione e realizzazione: Focustek